Caso clinico CPAP in Veterinaria

Novembre 29, 2019 0
harol-cpap-caso-clinico-veterinaria.jpg
Giotto è un cane maschio arrivato in pronto soccorso per distress respiratorio, soffio cardiaco 4\6 e crepitii bilaterali all’auscultazione polmonare.
Dopo una prima fase di stabilizzazione con ossigeno flowby si applica un accesso venoso e si eseguono radiografie del torace, emogas analisi arteriosa e valutazione cardiofocus.
Si decide di applicare caschetto per CPAP con pressione di 5 cmH2O ed una FiO2 del 30% ed in contemporanea si inizia una terapia con furosemide in cri.
Dopo 4 ore di terapia si rimuove il caschetto e si eseguono radiografie di controllo.
Il cane mostra un netto miglioramento clinico con riduzione della frequenza respiratoria ed una colorazione più rosea delle mucose, anche l’emogas arterioso mostra un incremento della pa02 ed una riduzione della paCO2.
Giotto eseguira’ successivamente un’ecocardiografia che confermerà la presenza di una degenerazione mixomatosa della mitrale che lo ha portato ad avere un edema polmonare cardiogeno.
Giotto è stato portato a casa dai proprietari dopo 36 ore di ospedalizzazione.

Radiografia PRIMA della CPAP

PRIMA TERAPIA CPAP

Radiografia DOPO 4 ore di terapia CPAP

PRIMA TERAPIA CPAP

dott. Massimiliano De Vittor

CLINICA VETERINARIA CITTÀ DI VOGHERA


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




IL VOSTRO RESPIRO,
LA NOSTRA MISSIONE





Copyright by Harol Srl 2019. P.IVA 04566220150. Privacy PolicyCookie Policy



Copyright by Harol Srl 2019. P.IVA 04566220150. All rights reserved.