Terapia CPAP sui cani

Agosto 30, 2019 0

cpap sui cani con casco

L’utilizzo dei caschi per terapia CPAP e’ ormai una tecnica di routine presso molte cliniche veterinarie. Riportiamo qua i video di due casi seguiti dalla dottoressa Linda Perissinotto* presso la Clinica Veterinaria S.Croce di Carpi (MO) .

CASE REPORT 1

Bulldog francese : Post operatorio di stafilectomia e plastica delle narici in paziente con sindrome brachicefalia.

Terapia CPAP con casco (con venturimetro integrato e collare in silicone) e concentratore di O2 con i seguenti parametri:

  • PEEP: 5 cmH20
  • FiO2: 35-40% (limitazione dovuta all’uso di un concentratore di O2 di soli 10 litri/min)
  • Durata terapia: 2 ore

 

VIDEO 1

 

VIDEO 2

CASE REPORT 2

Cavalier King con distress respiratorio da colpo di calore.

Terapia CPAP con casco (con venturimetro integrato e collare in silicone) e concentratore di O2 con i seguenti parametri:

  • PEEP: 5 cmH20
  • FiO2: 35-40% (limitazione dovuta all’uso di un concentratore di O2 di soli 10 litri/min)
  • Sedazione con butorfanolo per minimizzare lo stress da work of breathing e ottimizzare la DO2
  • Emogas seriali per monitorare la ventilazione
  • Monitoraggi emato biochimici
  • Durata terapia: 3 ore

Dimesso in giornata.

VIDEO 1

VIDEO 2
VIDEO 3
*Dr.ssa Linda Perissinotto, DVM, Msc, Phd student

Presidente SIMUTIV (Società Italiana Medicina d’Urgenza e Terapia intensiva Veterinaria)

Membro VECCS, EVECCS, SCIVAC, SIMUTIV

 


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *




IL VOSTRO RESPIRO,
LA NOSTRA MISSIONE





Copyright by Harol Srl 2019. P.IVA 04566220150. Privacy PolicyCookie Policy



Copyright by Harol Srl 2019. P.IVA 04566220150. All rights reserved.